Lauria, cadavere in un bosco avvolto dal cellophane. E’ Mariano Di Lascio?

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 giugno 2018 11:29 | Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2018 11:30
Lauria, cadavere in un bosco avvolto dal cellophane. E' Mariano Di Lascio?

Lauria, cadavere in un bosco avvolto dal cellophane. E’ Mariano Di Lascio? (Foto archivio Ansa)

LAURIA (POTENZA) – Macabra scoperta a Lauria, in provincia di Potenza. Un uomo stava passeggiando [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] nel bosco Canicella quando ha trovato tra le sterpaglie un cadavere in avanzato stato di decomposizione avvolto nel cellophane.

Secondo quanto riferisce il quotidiano online Ondanews si tratterebbe del cadavere di un uomo, con jeans e un giubbotto. Secondo alcune indiscrezioni al cadavere mancherebbe parte della testa.

L’uomo che ha ritrovato il cadavere ha subito allertato i carabinieri, che sono arrivati sul posto insieme ai vigili del fuoco, al magistrato di turno alla Procura di Lagonegro e al medico legale. I carabinieri hanno provveduto a repertare e sequestrare tutti gli oggetti.

Scrive Ondanews:

Il pensiero di molti è andato subito a Mariano Di Lascio, il 42enne di Lauria scomparso il 21 novembre 2017 da contrada Pecorone, a pochi passi dallo svincolo per l’Autostrada A2 del Mediterraneo. Solo l’esame del dna, disposto dal magistrato di turno, potrà rivelare l’identità del cadavere. Proprio in merito alla scomparsa di Di Lascio, immediatamente dopo la denuncia dei familiari, la Procura di Lagonegro aprì un fascicolo d’inchiesta, con le indagini coordinate dal pm Giovanna Lerose.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other