Lauro, sindaco vieta il fumo negli spazi pubblici e rimuove le panchine

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2020 11:20 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2020 11:20
Lauro vieta fumo in spazi pubblici: sindaco fa rimuovere le panchine

Lauro vieta fumo in spazi pubblici: sindaco fa rimuovere le panchine (Foto archivio ANSA)

AVELLINO – Il comune di Lauro vieta il fumo nelle piazze e negli spazi pubblici fino al 20 giugno.

Il sindaco della città in provincia di Avellino, Antonio Bossone, ha disposto il divieto di fumo negli spazi pubblici e anche la rimozione di panchine in parchi e giardini.

Una decisione presa per evitare gli assembramenti all’interno dei giardinetti della città durante la fase 2 dell’emergenza coronavirus.

L’emissione dell’ordinanza a poche ore dalla riapertura della mobilità interregionale fa discutere.

Sindaco di Lauro vieta fumo negli spazi pubblici

Bossone ha spiegato: “Il fatto di fumare costituisce un alibi per girare senza mascherina”.

Il comune di Lauro fu dichiarato zona rossa in Irpinia per un periodo di due settimane.

Il sindaco aggiunge: “Ma c’è un altro motivo: le nostre piazze principali devono essere godibili come si fa per le opere d’arte”.

Poi dice: “Come non si fuma quando si visita una mostra, così non si fuma nelle nostre piazze”.

Lauro, sindaco fa togliere le panchine

Il sindaco ha fatto anche rimuovere le panchine collocate in giardini e sui marciapiedi.

Bossone, che è medico, spiega: “Costituiscono occasioni per gratuiti assembramenti”.

E conclude: “Abbiamo già fatto numerose contravvenzioni. Quando tutto sarà alle nostre spalle le rimetterò al loro posto”. (Fonte: ANSA)