Lavagno, scivola e cade da 4 metri: Chiara Pajola, 19 anni, muore dopo 10 giorni di agonia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 maggio 2018 16:01 | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2018 16:01
lavagno chiara pajola

Lavagno, scivola e cade da 4 metri: Chiara Pajola, 19 anni, muore dopo 10 giorni di agonia

VERONA – E’ morta a soli 19 anni Chiara Pajola, la ragazza di Lavagno (Verona) che era caduta dall’altezza di  4 metri [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] tentando di salire su una tettoia alla funicolare di Castel San Pietro.

Le condizioni della giovane erano apparse subito gravi e dopo aver lottato al reparto Rianimazione di Borgo Trento per dieci giorni, la ragazzo è morta questa notte, 24 maggio.

Chiara, dipendente di un bar della città, voleva saltare sul tetto della stazione della funicolare e dopo essersi messa in piedi in cima al muraglione. Ha poi perso l’equilibrio all’improvviso ed è caduta  da un’altezza di almeno quattro metri, battendo violentemente il capo sul marmo del pavimento. Arrivata sul tetto, una tegola si sarebbe spezzata all’improvviso e lei, probabilmente, si è sbilanciata all’indietro senza nemmeno riuscire ad appoggiare le braccia.