Cronaca Italia

Bevono lavanda vaginale per sbaglio. Colpa dello spot? Lo sfottò della Littizzetto

Luciana Littizzetto nel gennaio scorso aveva ironizzato sullo spot ambiguo, ora però ci sono donne che sono finite in ospedale. Hanno bevuto per sbaglio una lavanda vaginale, il Tantum rosa, e sono finite avvelenate. Il prodotto in questione è il Tantum Rosa per risciaqui intimi., gemello del colluttorio verde per la “bocca sana”.

In un mese vari centri antiveleni, tra cui quelli di Milano e Pavia, hanno avuto circa 50 segnalazioni: esattamente tra metà dicembre 2009 e il 21 gennaio di quest’anno. Cosi’ il centro di Pavia e quello meneghino del Niguarda hanno deciso di sollevare la questione all’Agenzia italiana del farmaco.

To Top