Lavoro, Fmi: “All’Italia servono 20 anni per tornare ai livelli pre-crisi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2015 16:52 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 16:52
Lavoro, Fmi: "All'Italia servono 20 anni per tornare ai livelli pre-crisi"

Lavoro, Fmi: “All’Italia servono 20 anni per tornare ai livelli pre-crisi”

NEW YORK – “Senza una significativa accelerazione della crescita, ci vorranno 10 anni alla Spagna e quasi 20 anni a Portogallo e Italia per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi”. E’ con queste parole che il Fondo monetario internazionale dice al nostro Paese che per tornare ad avere buona occupazione dovrà aspettare il 2035. Il Fmi lo dice nell’Article Iv per l’area euro, sottolineando che la disoccupazione nell’area euro è “alta e “probabilmente lo resterà per del tempo”.

Il Fmi dà alcune raccomandazioni al nostro Paese:

“Aumentare l’efficienza del settore pubblico e migliorare quella della giustizia civile”. Secondo il Fmi l’Italia dovrebbe anche “migliorare la flessibilità del mercato del lavoro e aumentare la concorrenza nei mercati dei prodotti e dei servizi”. E’ necessario, secondo il Fmi, “adottare e attuare la prevista riforma della P.a, che dovrebbe includere riforme all’approvvigionamento dei servizi pubblici locali, delle gare pubbliche e della gestione delle risorse umane”.