Le trans di Via Due Ponti: “Fu Jennifer ad avere l’idea di incastrare Marrazzo”

Pubblicato il 25 Marzo 2010 21:09 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2010 21:09

«Se Nicola Testini si trova in questa situazione, è soprattutto a causa della trans Jennifer, con la quale il carabiniere aveva una storia. È stata lei a convincere Nicola e gli altri a incastrare Marrazzo».

A parlare sono le trans di Via Due Ponti, a Roma, riunite nell’appartamento di China, in occasione del suo compleanno. «Tutto è partito da Jennifer – spiegano le trans – perché lei era gelosa che Marrazzo, il cliente che pagava meglio, andasse con altri trans». Jennifer viene descritta da chi la conosce come “una trans dispettosa, che aveva anche una storia con Nicola Testini”.

«La trans aveva già tentato due volte di collaborare per incastrare Marrazzo, dando la soffiata ai Carabinieri, ma loro – hanno concluso – non erano riusciti a cogliere sul fatto il presidente».