Lecce: madre prostituta avrebbe fatto abusare dei figli

Pubblicato il 20 Aprile 2010 18:22 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2010 18:54

Due bambini sarebbero stati costretti ad avere rapporti sessuali con i clienti con i quali la loro madre si prostituiva. La vicenda sarebbe accaduta in provincia di Lecce e la procura della Repubblica del capoluogo salentino ha aperto un’inchiesta, affidata al sostituto procuratore Maria Cristina Rizzo.

Secondo l’accusa, la donna, che ha 42 anni, avrebbe portato i due figli, una bambina di dieci anni e un bimbo di otto, a casa di due suoi clienti abituali, costringendo i piccoli a subire gli abusi e a farli assistere ai rapporti sessuali che aveva con i due uomini.

A far avviare le indagini è stata la denuncia ai carabinieri delle assistenti sociali. I due bambini sono stati sottratti alla madre e ora sono ospitati in una comunità protetta. A breve le loro dichiarazioni potrebbero essere incardinate nel procedimento attraverso un incidente probatorio, già richiesto dal pubblico ministero.