Lecce, raduno CasaPound: protesta degli antifascisti, lancio bombe-carta

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 settembre 2014 19:22 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2014 19:22
Lecce, raduno CasaPound: protesta degli antifascisti, lancio bombe-carta

Lecce, raduno CasaPound: protesta degli antifascisti, lancio bombe-carta

LECCE – Momenti di tensione a Lecce dove circa 500-600 persone che si definiscono antifascisti hanno manifestato contro il raduno nazionale di CasaPound in corso a Surbo (Lecce). Alcuni manifestanti, con i volti coperti da caschi, hanno lanciato numerose bombe carte in viale Calasso.

I manifestanti hanno dato vita a un corteo non autorizzato dalla Questura. Le forze dell’ordine in posizione antisommossa si sono concentrate nei pressi del tribunale di Lecce dove si è dirigetto il corteo alla cui testa è esposto un grande striscione con la scritta:”E’ tardi per restare calmi, Lecce antifascista”.