Lecce, treno in ritardo: passeggero fa irruzione nella cabina di guida: denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 ottobre 2017 10:11 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2017 10:11
lecce-gallipoli-treno

Treno va “troppo piano”, passeggero fa irruzione nella cabina di guida

LECCE – Il treno “va troppo piano”, e un passeggero perde la testa. Un 35enne non ha gradito l’eccessiva lentezza delle ferrovie locali e così, ieri mattina, ha fatto irruzione, nella cabina di guida di un convoglio delle Ferrovie Sud Est in viaggio sulla tratta tra Gallipoli e Lecce.

Come racconta il Corriere del Mezzogiorno, l’uomo, un cittadino nigeriano residente a Ragusa, ha esposto al capotreno le proprie rimostranze, lamentando la scarsa velocità del convoglio. E l’atmosfera si è riscaldata. Il convoglio ha subìto una lunga sosta nella stazione di Zollino, Lecce, accumulando un notevole ritardo.

Su richiesta del capotreno sono intervenuti i carabinieri di Lecce, che hanno identificato e denunciato il cittadino nigeriano per interruzione di pubblico servizio.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other