Lecco. Rapina il supermarket, poi ci torna come cliente: riconosciuto e arrestato

Pubblicato il 26 Ottobre 2009 21:10 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2009 21:10
Eurospin di Lecco

Eurospin di Lecco

Il supermercato era lo stesso dell’ultima volta, ma il ruolo era diverso. F.P., 40 anni di Airuno (Lecco), ha pensato bene di tornare nello stesso discount della catena Eurospin che aveva rapinato alcuni mesi prima. Come un cliente qualsiasi, a fare la spesa insieme alla sua famiglia.

Una cassiera e una cliente, però,  lo hanno riconosciuto come il bandito solitario che era fuggito con un incasso da 2.000 euro, e hanno chiamato i carabinieri. Così per l’uomo è scattato l’arresto ed ora si trova in carcere con l’accusa di essere l’autore del colpo al supermercato Eurospin di Olgiate Molgora (Lecco).

I carabinieri di Merate e Brivio (che nel frattempo si erano messi sulle sue tracce dopo aver trovato, all’epoca della rapina, nel piazzale del punto vendita un giaccone appartenente a un’azienda di raccolta rifiuti di Milano per la quale l’uomo aveva lavorato) hanno organizzato un posto di controllo, trovandolo alla guida della Mercedes classe A usata per la rapina.

I militari gli hanno sequestrato una pistola scacciacani modificata in modo da poter sparare, un coltello a serramanico e gli occhiali che avrebbe indossato il giorno del colpo.