Lecco: stranieri ubriachi prendono a pugni capotreno e vigilantes

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 10:42 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 10:42
Lecco: stranieri ubriachi prendono a pugni capotreno e vigilantes

Lecco: stranieri ubriachi prendono a pugni capotreno e vigilantes

LECCO – Un capotreno e due guardie giurate sono stati aggrediti violentemente da un gruppo di stranieri nella stazione di Lecco, domenica sera. Secondo quanto riporta Il Giorno, tutto ha inizio sull’ultima carrozza del treno regionale (diretto a Milano), [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dove alcuni passeggeri si sono messi a lanciare le bottiglie contro le porte del vagone. È allora intervenuto il dipendente Trenord, che ha chiesto loro il biglietto, ricevendo però in risposta una scarica di pugni, anziché il documento di viaggio.

Sono così accorsi due vigilantes, ai quali è stato riservato lo stesso trattamento del capotreno: il branco, circa una decina, li ha accerchiati. E una delle due guardie giurate è stata ferita al viso con un tirapugni. I tre aggrediti sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Alessandro Manzoni.

Le indagini sono ora in mano alla Polfer e alla questura, ma quando gli agenti di polizia sono arrivati in stazione, gli stranieri erano già fuggiti via.