Lecco, tentava di adescare bambini vicino scuola. Arrestato agente di commercio

Pubblicato il 9 Maggio 2012 19:50 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2012 21:10

LECCO, 9 MAG – Un agente di commercio di 68 anni di Vercurago (Lecco) e' stato arrestato dai carabinieri dopo mesi di indagini, per prostituzione minorile tentata e continuata, atti sessuali con minorenne tentati, corruzione di minorenne e atti osceni, con l'accusa di aver tentato di adescare bambini e ragazzi dai 10 ai 17 anni in piu' occasioni.

Gli episodi contestati avvenivano soprattutto nei pressi delle scuole e del centro sportivo di Olginate (Lecco). L'uomo e' stato arrestato e trasferito nel carcere di Lecco mentre nella sua abitazione sono stati anche trovati e sequestrati materiale pornografico e armi detenute illegalmente come una pistola Italy calibro 6 e 25 cartucce calibro 7,65 oltre a un pugnale risalente alla Seconda guerra mondiale.