Lega, Ugo De Mattia indagato: “Gioielli e vestiti per nipoti con soldi pubblici”

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2013 9:31 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2013 9:32

finanzaROMA – Gioielli per le nipotine per 1600 euro. Anche cinque vestiti, sempre per le nipoti. Tutto finito poi nella nota spese del gruppo Lega Nord della Regione Friuli Venezia Giulia. Con l’accusa di peculato è stato indagato l’ex consigliere leghista Ugo De Mattia. La vicenda la racconta Repubblica, citando Il Piccolo:

Ugo De Mattia – ci racconta Il Piccolo – ex consigliere della Lega, si vede contestare dal pm 22 fatture e scontrini anomali. Amore di nonno, però. Il 22 giugno del 2011 la moglie spese 1600 euro in gioielli per il compleanno delle nipoti. La ricevuta di questi regalini – così risulta alla Guardia di Finanza – è stata convogliata nelle note spese del gruppo della Lega Nord e regolarmente onorata dall’ex capogruppo, ora indagato in concorso per peculato. Sotto la voce “spese istituzionali” anche 5 capi di abbigliamento per bambini, pure questi acquistati a spese della Regione. Come prendersela con un nonno così tenero?