Legnano, il Comune vieta il concerto dei Punkreas del 25 aprile. Loro attaccano la Lega

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 aprile 2018 13:13 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2018 13:13
legnano punkreas lega

Legnano, il Comune vieta il concerto dei Punkreas del 25 aprile. Loro attaccano la Lega

ROMA – I Punkreas hanno attaccato la Lega per il divieto del loro concerto del 25 aprile, previsto al centro sociale “Salice” di Legnano, in provincia di Milano.

Il gruppo punk italiano, sulle scene musicali da ormai 30 anni, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook una forte critica al partito guidato da Matteo Salvini, in un post che mette in dubbio che le camice dei leghisti siano “solo verdi”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

“L’amministrazione leghista di Legnano vieta il nostro concerto al centro sociale Salice per le celebrazioni del 25 aprile. Manifestazione che si è svolta ininterrottamente dal 2015 ad oggi nel medesimo posto con le medesime autorizzazioni e specifiche tecniche. Ma quest’anno, prima il Comune ha negato patrocinio e finanziamento, poi i vigili hanno rifiutato i permessi. Cosa è cambiato quest’anno? Due cose: i Punkreas e la nuova giunta di centrodestra a guida leghista”, ha scritto il gruppo.

I Punkreas, che si sono formati nella zona di Legnano, lamentano di aver da tempo rapporti difficili con la Lega, che dall’anno scorso amministra la città dove si sarebbe dovuto svolgere il loro concerto del 25 aprile. Ai leghisti milanesi non sarebbe piaciuto secondo il gruppo il loro singolo U-soli, in favore dello ius soli.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other