Legnano: operai egiziani fanno lo sciopero della fame, primo malore

Pubblicato il 18 Marzo 2010 12:39 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2010 12:39

Un gruppo di operai egiziani che lavorano per un’impresa edile ha iniziato uno sciopero della fame a oltranza nel milanese. La ditta, infatti, non li paga da dieci mesi perché non avrebbe mai ricevuto quanto pattuito dai committenti. Lo riporta oggi il Corriere della Sera.

Secondo quanto affermato dalle maestranze, impegnate nella demolizione di una palazzina a Legnano, da dieci mesi non verrebbe effettuato alcun versamento.

Il 17 marzo, tra gli otto dei diciotto operai (quelli più giovani, che hanno iniziato lo sciopero della fame) si è verificato un primo malore.