Lele Mora in carcere “dimagrito di 30 chili”: arriva il medico

Pubblicato il 24 Novembre 2011 13:40 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2011 13:41

Lele Mora (Foto LaPresse)

MILANO – Il dottor Antonio Merigliano visiterà il prossimo 3 dicembre nel carcere di Opera l’agente dei vip Lele Mora, dimagrito di trenta chili dal giorno dell’arresto.

Nei giorni scorsi Mora ha patteggiato una pena di 4 anni e 4 mesi per bancarotta in relazione al crac della sua LM Management. Ogg il gup di Milano Elisabetta Meyer ha conferito l’incarico a Merigliano per fare una perizia medica, e gli ha dato un termine di 60 giorni per depositarla.

Il giudice nelle scorse settimane aveva rigettato la richiesta della difesa di arresti domiciliari per Mora, ma aveva disposto una perizia medica per valutare le due condizioni di salute e la compatibilità con il carcere.

Più volte i difensori di Mora hanno detto che il talentscout sta molto male in carcere ed è dimagrito oltre 30 chili e in un’occasione è stato anche ricoverato per alcuni giorni dopo un collasso all’ospedale San Paolo.

Il professore dunque dopo averlo visitato dovrà stilare una perizia che verrà valutata dal giudice.