Lesignana (Modena), Giovanni Nebbioso spara e uccide l’amico Lorenzo Burani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2013 11:21 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2013 11:21
Il luogo del delitto (Gazzetta di Modena)

Il luogo del delitto (Gazzetta di Modena)

LESIGNANA (MODENA) – E’ stato ucciso ieri sera (26 sttembre)  alle 22 a Lesignana  Lorenzo Burani, 38 anni, freddato con cinque colpi di calibro 9 sparati da Giovanni Nebbioso, metalmeccanico di origini napoletane. Lorenzo Burani è stato ucciso in via Sabatin, a casa di Alessandro Pica un sessantenne con cui lo stesso Nebbioso coabitava e che pure era conoscente di Burani.

Il luogo del delitto (Gazzetta di Modena)


Nebbioso ha suonato e ha salito le scale. I due – secondo una prima ricostruzione – si sono incontrati nell’appartamento di Pica. Qui è scoppiata la lite. Dopo la lite, sul pianerottolo, improvvisamente Nebbioso ha estratto la calibro 9 ed ha sparato almeno cinque colpi, tanti infatti sono stati i bossoli ritrovati dagli inquirenti.Dopo poche ore Nebbioso si è presentato al commissariato di polizia confessando l’omicidio.