Croazia, bimbo morso da una vipera in riva al mare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Agosto 2015 5:26 | Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2015 13:40
Lesina, bimbo morso da una vipera in riva al mare

Lesina, bimbo morso da una vipera in riva al mare

LESINA – Un bimbo tedesco di 5 anni è stato morso in riva al mare da una vipera sull’isola dalmata di Lesina in Croazia il 16 agosto. Il piccolo stava giocando nella spiaggia di Porto Coperto quando ha avvertito un dolore alla caviglia, senza però notare il pericoloso serpente. Subito i genitori lo hanno portato in ospedale, dove gli è stato somministrato il siero anti vipera.

Andrea Marsanich sul Piccolo scrive che i genitori non si sono accorti della presenza della vipera, ma hanno notato i due piccoli fori tipici del morso di un serpente e hanno chiamato i soccorsi:

“L’intervento di soccorso è stato rapido, con il bambino caricato assieme ai genitori su un elicottero dell’ Aeronautica militare croata. Ci sono voluti soltanto 10 minuti per il viaggio Lesina – Spalato, con lo sfortunato bambino ricoverato al reparto di terapia intensiva dell’Ospedale pediatrico. Per fortuna il soccorso è stato tempestivo.

Al piccolo è stato somministrato il siero antivipera e lunedì (l’episodio si è verificato domenica pomeriggio) i medici spalatini lo hanno dichiarato fuori pericolo di vita. Le sue condizioni sono infatti stabili e va detto che dal momento del morso al ricovero nel nosocomio il piccolo era cosciente.

Né i sanitari, né la polizia hanno confermato trattarsi di una vipera velenosa, ma tutto lascia supporre che il bimbo abbia avuto a che fare con una vipera dal corno, il serpente più velenoso e pericoloso in Europa. Del resto, Lesina non è nuova a casi del genere: esattamente un anno fa c’erano stati due morsi di vipere dal corno, con protagonisti loro malgrado un bambino di 9 anni, morso nell’insenatura di Porto Oliveto, nei pressi di Verbosa, e un uomo di 48 anni, morso ad un piede a pochi chilometri dall’abitato di Gelsa”.