L'ex manager di Goldman si dichiara non colpevole, 10 milioni di cauzione

Pubblicato il 26 ottobre 2011 21:22 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 1:32

NEW YORK – L'ex manager di Goldman Sachs, Rajat Gupta, si dichiara non colpevole dei 6 capi d'accusa per insider trading che le autorita' americane muovono nei suoi confornti. Gupta, che si e' consegnato in mattinata alle autorita', e' apparso in tribunale e il giudice ha fissato in 10 milioni di dollari la cauzione.