“Liceo Faà di Bruno di Torino organizza incontri omofobi”: l’accusa di Sel

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Ottobre 2013 20:58 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2013 20:59
"Liceo Faà di Bruno di Torino organizza incontri omofobi": l'accusa di Sel

La home page del liceo scientifico Faà di Bruno

TORINO – “Organizza incontri omofobi‘”: Sel contro il liceo scientifico paritario Faà di Bruno di Torino. Il capogruppo di Sinistra, ecologia e libertà, Michele Curto, ha chiesto delucidazioni al sindaco Pietro Fassino su una serie di incontri pubblici sulla famiglia organizzati per il mese di novembre da questo istituto paritario convenzionato.

 

“Il programma, ha spiegato all’agenzia Ansa Curto, ha un taglio chiaramente omofobico, a partire dal tema, che propone ‘una riflessione complessiva sulla bellezza della famiglia tradizionale, minacciata dall’ideologia gender”. Sotto accusa anche la lista dei relatori, che, prosegue l’esponente di Sel, “include una specialista di malattie infettive, sostenitrice di ‘terapie riparative’, sconfessate da tutta la comunità scientifica”.

Curto ha chiesto all’amministrazione di convocare i vertici della scuola e, in mancanza di un chiarimento, di considerare la sospensione immediata della convenzione. La richiesta è stata firmata anche dai consiglieri Marco Grimaldi (Sel) e da due esponenti del Pd, Luca Cassiani e Marta Levi. “A pochi giorni dall’ennesimo suicidio di un giovane omossessuale, ha commentato la vicepresidente del Consiglio comunale, è inaccettabile che questo tema venga affrontato in una scuola accostandolo a una malattia”.