Lido di Camaiore, salgono sul tetto dell’auto dei carabinieri e si scattano selfie: denunciati 6 minori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Giugno 2020 11:50 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2020 11:50
Lido di Camaiore, salgono sul tetto dell'auto dei carabinieri e si scattano selfie: denunciati 6 minori

Lido di Camaiore, salgono sul tetto dell’auto dei carabinieri e si scattano selfie: denunciati 6 minori (foto ANSA)

LUCCA – Sei giovani tra i 15 e i 16 anni si erano arrampicati sull’auto di servizio di una pattuglia dei carabinieri, che per alcuni momenti si erano allontanati, a Lido di Camaiore, in provincia di Lucca, e si sono seduti sul cofano e sul tetto scattandosi un selfie.

Sono stati tutti denunciati alla procura dei minori di Firenze per il reato di vilipendio delle forze armate.

L’episodio, reso noto oggi, 1 giugno, a seguito delle indagini, è avvenuto la notte tra il 22 ed il 23 maggio, il primo weekend post lockdown, al pontile di Lido di Camaiore, dove la pattuglia interveniva per verificare il rispetto delle restrizioni per l’emergenza Covid-19.

Dopo che i militari dell’Arma sono entrati all’interno di un locale, i sei minori hanno pensato bene di compiere un grave gesto.

Approfittando della momentanea lontananza dei militari, si sono arrampicati sull’auto di servizio dei Carabinieri e si sono seduti sul cofano e tetto scattandosi una fotografia mentre alcuni di loro compievano anche gesti offensivi con le mani.

Non contenti hanno condiviso la fotografia sui social network.

Proprio tramite lo scatto i carabinieri hanno avviato gli accertamenti e sono risaliti a tutti i responsabili che sono stati poi convocati in caserma, insieme ai genitori.

Qui è stata comunicata loro la denuncia alla procura. Sono tutti residenti in Versilia. (fonte ANSA)