Lilia Fredella, la poliziotta che ha incastrato Massimo Bossetti

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2014 12:51 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2014 12:51
Lilia Fredella

Lilia Fredella

BERGAMO – Lilia Fredella di Belluno, capelli lunghi biondi e sorriso smagliante: è la poliziotta che ha contribuito a trovare il presunto assassino di Yara Gambirasio. Fredella è dirigente del Gabinetto regionale della polizia scientifica della Lombardia.

Un lavoro che la tiene lontana dalla sua Belluno: “Mia mamma mi prende in giro perchè rivendico la mia bellunesità pur essendo spesso in giro per il mondo e pur riuscendo a tornare a casa solo 4-5 volte all’anno. Ma non immaginate quanto mi mancano le mie montagne!”.