Limbiate, affitto da straniero irregolare: casa sequestrata e denuncia per favoreggiamento immigrazione clandestina

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 giugno 2018 18:55 | Ultimo aggiornamento: 29 giugno 2018 18:55
Limbiate, affitto da straniero irregolare: casa sequestrata e denuncia per favoreggiamento immigrazione clandestina

Limbiate, affitto da straniero irregolare: casa sequestrata e denuncia per favoreggiamento immigrazione clandestina

MONZA – Gli hanno sequestrato la casa e dovrà rispondere di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Sono le accuse gravissime mosse a un 46enne di Limbiate, in provincia di Monza, che percepiva 450 euro di affitto al mese da un cittadino marocchino, senza permesso di soggiorno e già sottoposto a decreto di espulsione. Con lui è stato denunciato anche l’uomo che li aveva messi in contatto.

I carabinieri di Desio lo hanno scoperto bussando alla porta dell’affittuario. Alla vista dei militari il marocchino ha provato a scappare dalla finestra, intrufolandosi nell’appartamento di un vicino. Ma questo ha subito avvisato i carabinieri che sono quindi riusciti a fermarlo.

Interrogato il marocchino ha quindi rivelato di pagare regolarmente un canone di affitto, pari a 450 euro, al proprietario di casa. L’appartamento è stato posto sotto sequestro e si prospetta anche la confisca. Per l’immigrato è stata invece avviata la procedura di rimpatrio in Marocco.