Linate, riapre l’aeroporto. Il 26 ottobre il primo atterraggio dopo tre mesi di cantiere (e concerti)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2019 13:47 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2019 13:47
Linate, il 26 ottobre riapre l'aeroporto

I lavori all’aeroporto di Linate

ROMA – L’aeroporto di Milano Linate è pronto al nuovo decollo, dopo i tre mesi di restyling iniziati lo scorso 27 luglio con l’operazione Bridge, in cui lo scalo cittadino aveva di fatto traslocato a Malpensa (Varese). Il ‘Forlanini‘ tornerà operativo sabato 26 ottobre con il primo atterraggio, alle ore 18, di una quarantina di passeggeri sul volo Alitalia Aza320 da Roma Fiumicino.

Ad accoglierli sulla nuova pista, con tanto di brindisi e torta, il ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’ad di Sea Armando Brunini, i vertici di Enac e anche gli operai che su quella pista hanno lavorato nelle settimane estive. Da domenica 27 ottobre il volo Lufthansa delle 6.30 diretto a Francoforte darà il via anche alle partenze.

“Sono stati tre mesi di cantiere – segnala La Repubblica -, per Linate, ma anche di usi alternativi dello scalo, con l’ultima tappa del Jova Beach Party, il concerto evento di Jovanotti di settembre, e con il Milano Linate show dello scorso fine settimana. Mega raduni avvenuti a poche decine di metri dalle piste su cui Sea ha lavorato per tutta l’estate. Sulle piste di decollo e atterraggio, lunghezza 2,4 chilometri e larghezza 60 metri, e quella di rullaggio, è stato completamente rifatto il manto e sostituite le testate in calcestruzzo con altre testate in cemento, un materiale più flessibile”. (fonti Ansa, La Repubblica)