Lioni, trentenne ucciso nella notte dal fratello. Fatale una coltellata al culmine di una lite per futili motivi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Ottobre 2020 13:50 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2020 13:50
Lioni, trentenne ucciso dal fratello

Lioni, trentenne ucciso dal fratello con una coltellata (Ansa)

Tragedia nella notte in provincia di Avellino. Nel corso di una lite un uomo ha ucciso il fratello 30enne con una coltellata che gli ha reciso l’arteria femorale.

E’ accaduto a Lioni poco dopo le 4 nell’abitazione che i due fratelli condividono con i genitori in Contrada Procisa Vecchia. La lite sarebbe esplosa per futili motivi.

Ferito, il 30enne di Lioni è stato trasportato dal 118 all’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino) dove è giunto privo di vita. I carabinieri del Comando provinciale hanno fermato il presunto assassino.

I due fratelli hanno dato vita a una colluttazione, nel corso della quale il 30enne sarebbe stato colpito da un fendente all’arteria femorale, che non gli ha lasciato scampo. (fonte Ansa)