Lissone, rapporti con la studentessa. La difesa del prof: “Era amore. Le ho regalato l’anello”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2020 14:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2020 14:05
Lissone, rapporti con la studentessa. La difesa del prof: "Era amore. Le ho regalato l'anello"

Lissone, rapporti con la studentessa. La difesa del prof: “Era amore. Le ho regalato l’anello” (Archivio Ansa)

Si difende il prof di 60 anni di un istituto tecnico di Lissone (Monza-Brianza) accusato di rapporti con una studentessa di 16 anni: “Era amore”

“Niente ses** con la studentessa: era amore, le ho regalato l’anello”: con queste parole, scrive il Corriere della Sera, si è difeso il docente rinviato a giudizio per la relazione con una allieva di 16 anni in un istituto tecnico di Lissone (Monza-Brianza).

L’uomo, 60 anni, è stato licenziato. A far diventare di dominio pubblico la vicenda, la foto scattata da un compagno della ragazza che ritraeva il professore e la studentessa che si baciavano nel giugno del 2019. 

La linea della difesa

L’avvocato dell’uomo, Simone Vismara, ha sottolineato che il suo assistito nega di aver mai consumato “rapporti sessuali completi” con la studentessa. Cosa che invece gli viene contestata nel capo di imputazione e che la giovane sostiene. La studentessa ha infatti riferito di due incontri intimi. 

La versione della studentessa

Proprio la giovane, ascoltata dai carabinieri, aveva detto in un primo momento di provare “stima” per l’insegnante e “dispiacere” per il fatto che fosse sposato. In un secondo tempo, però, aveva modificato la sua versione.

Adesso, spiega il Corriere della Sera, l’uomo prepara la propria difesa ed “è pronto a giocarsi la carta dell’innamoramento, cosa di cui avrebbe parlato anche alla moglie”. Un innamoramento tale, è la tesi, da averlo spinto a regalare alla ragazza “un anello di fidanzamento” realizzato artigianalmente con le sue stesse mani. (Fonte: Il Corriere della Sera)