Bimbo nato dopo lite in sala parto: ora sta bene, sarà dimesso il 20 novembre

Pubblicato il 16 Novembre 2010 15:32 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 15:32

È stato dimesso, il neonato che, insieme alla madre, aveva subito delle complicazioni a causa di una lite fra medici nella sala parto del policlinico di Messina il 28 agosto scorso. Il bimbo è ricoverato dall’8 novembre per accertamenti nell’ospedale Gaslini di Genova: secondo i medici il neonato “presenta un quadro clinico compatibile con esiti di sofferenza anosso-ischemica neonatale”, anche se “mostra una evoluzione migliorativa, sia sul piano clinico che neuro-radiologico. Un preciso bilancio sugli esiti andrà valutato a distanza, in una fase successiva di acquisizioni motorie e psichiche più strutturate”.

Matteo Molonia, il padre del bambino, ha detto: ”Siamo dei miracolati nonostante quello che è successo. Ma adesso, io e mia moglie Laura siamo più tranquilli, possiamo tirare un sospiro di sollievo”. Laura Falpietro, la mamma del bimbo, non ha voluto invece vedere nessuno, ma ha affidato le sue parole ad un foglietto scritto a mano, a cui si è associato il marito: ”Voglio ringraziare la struttura e la dottoressa Chiozza della direzione sanitaria. I medici ed il personale paramedico, per l’accoglienza calorosa e la professionalità. Ringraziamo anche l’assessorato della Sanità, la Regione e la Prefettura”.

”Ci sono stati tutti vicini, sia fisicamente che psicologicamente – prosegue il padre – Ma voglio ringraziare anche l’assessore alla Sanità siciliana Massimo Russo e la Regione”. Matteo, Laura e il piccolo lasceranno Genova sabato 20 novembre.