Lite tra albanesi nel napoletano: un morto

Pubblicato il 4 agosto 2010 16:37 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 21:14

carabinieriUn cittadino albanese è stato ucciso, molto probabilmente da suoi connazionali, in un bar di Caivano, in provincia di Napoli. Secondo una primissima ricostruzione dei carabinieri, alcuni albanesi, nel bar di via Gramsci, erano ubriachi e forse in seguito ad una lite hanno sparato contro il connazionale alcuni colpi di arma da fuoco. Indagini sono in corso per stabilire la dinamica dell’accaduto.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, poco prima delle ore 16, in cinque, tutti albanesi, sono entrati nel bar di via Gramsci, a Caivano. Due i gruppi: uno composto da tre albanesi, e l’altro da due. Ad un certo punto hanno iniziato a litigare dopo di che uno dei tre ha sparato contro la vittima Sula Rrahman, 23 anni, due colpi di pistola di piccolo calibro che lo hanno raggiunto mortalmente al torace. Un omicidio dopo il quale tutti sono fuggiti, anche l’albanese che era in compagnia della vittima.

L’unico presente, il barista, ha riferito ai militari di non aver mai visto, prima di oggi, il gruppo degli albanesi. A carico della vittima al momento non risulta nessun precedente.