Livorno. Cane fugge da casa e viene investito e ucciso: padrona multata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Luglio 2014 9:44 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2014 9:44
Livorno. Cane fugge da casa e viene investito e ucciso: padrona multata

Livorno. Cane fugge da casa e viene investito e ucciso: padrona multata

LIVORNO – Il suo cane è uscito dal cancello difettoso della sua casa ed è stato investito dal furgone del Comune. Ora la padrona dovrà pagare una multa di 50 euro perché “il cane non era al guinzaglio”.

E’ accaduto a Livorno lo scorso martedì 8 luglio, quando il bassotto Trudy di Francesca Ceccherini è uscito dal cancello dell’abitazione, difettoso e non riparato, che si è aperto per una folata di vento.

Federico Lazzotti su Il Tirreno riporta il racconta della Cecherini:

“«Anche la vigilessa che ha compilato il verbale era dispiaciuta ma ha ripetuto che questa è la prassi. In ogni caso voglio dire che mai avrei lasciato libero il mio cane e che non mi sento di essere responsabile di quello che è successo. Trudy è uscita in strada perché il cancello del cortile è difettoso ed è stato aperto dal vento»”.

Anche l’autista del furgone è stato multato e ai vigili ha detto:

“«Pensavo di aver preso il bauletto di uno scooter. Sono molto dispiaciuto per quello che era successo»”.