Livorno/ “La religione ebraica è inferiore”, a processo la maestra elementare Cinzia Viviani

Pubblicato il 15 Luglio 2009 15:32 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 15:32

«La religione ebraica è inferiore a quella cristiana», «gli ebrei sono tutti ladri» e ancora «la religione ebraica è stupida perchè insegna a pregare un muro». Sono solo alcune delle frasi che una maestra elementare di Livorno avrebbe pronunciato davanti ai suoi alunni in più occasioni. E per questo Cinzia Viviani, 48 anni, maestra alla scuola D’Azeglio, è imputata di vilipendio alla religione ebraica, secondo quanto prevede l’articolo 403 del codice penale.

Ieri si è presentata al Tribunale di Livorno per rispondere alle domande del giudice, nella prima udienza del processo nel quale anche l’Unione delle Comunità ebraiche italiane si è costituita parte civile.