Livorno: Nogarin sindaco, Beppe Grillo lo chiama: “Belin, mi devi 50 euro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2014 16:37 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2014 16:38
Filippo Nogarin

Filippo Nogarin

LIVORNO – “Belin – mi ha detto -, ora mi devi 50 euro…”. Così il neo sindaco del M5S Filippo Nogarin si è lasciato sfuggire le parole che Beppe Grillo gli ha detto in una telefonata di congratulazioni. Il neo sindaco però non ha spiegato se si trattava di una scommessa o di altro, e non ha voluto aggiungere di più. Ha solo ribadito che lunedì Beppe Grillo gli ha fatto una telefonata molto simpatica, come nel suo stile.

Filippo Nogarin, ingegnere aerospaziale del Movimento 5 Stelle, è stato eletto sindaco dopo la “caduta del muro di Livorno” (68 anni di giunte Pci-Ds-Pd), grazie alle divisioni del centrosinistra che aveva presentato due candidati, a causa del “tradimento” di Andrea Ruspanti che al ballottaggio ha dato indicazione per il grillino contro lo status quo rappresentato dal Pd del favorito Marco Ruggeri. E’ finita che sul quarantaquattrenne nato a Castinglionecello si sono riversati i voti 5 Stelle, quelli dei delusi dal Pd e quelli del centrodestra: risultato finale, Nogarin sindaco con il 53%.