Livorno: patente falsa scoperta per gli errori di ortografia

Pubblicato il 2 Agosto 2011 20:29 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2011 20:29

LIVORNO – Guidava con una patente falsa ed è stato scoperto per gli errori di ortografia. L’episodio è avvenuto a Livorno, dove un tunisino di 33 anni è stato denunciato

Durante un normale controllo, l’uomo ha mostrato un permesso di soggiorno in regola e lo scooter sul quale stava viaggiando aveva l’intera documentazione in ordine.

Ma il tunisino ha fornito ai poliziotti una presunta patente internazionale che presentava decine di errori di ortografia: per 12 volte, per esempio, la parola veicolo era scritta veicle, senza la acca intermedia, o in altri casi “ruota” veniva tradotta con “weel” e non con “wheel”.

In italiano, invece, età “era scritta con un improbabile accento sulla e, “bollo” e “effetto” erano prive di doppie e “sigillo” era diventato femminile.