Lo Giudice pentito, Di Landro: “Siamo all’inizio, ci vuole pazienza”

Pubblicato il 16 Ottobre 2010 9:40 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2010 9:41

E’ cauto il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro a proposito del pentimento del boss della ‘ndrangheta Antonino Lo Giudice. ”Siamo alle prime battute e ci vuole pazienza” ha detto Di Landro parlando nella mattinata di sabato  a Locri.

Il Procuratore è giunto a Palazzo Nieddu, dove si svolgerà la commemorazione di Francesco Fortugno, il vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria ucciso cinque anni fa a Locri.

”Le forze di polizia – ha aggiunto – e la Procura di Catanzaro si stanno muovendo al meglio, ma io inviterei tutti alla massima fermezza e prudenza. Aspettiamo gli eventi e tra un mesetto ne riparleremo”.