Lodi, casa all’asta: idraulico di 54 anni si impicca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Dicembre 2015 0:32 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2015 0:32
Lodi, casa all'asta: idraulico di 54 anni si impicca

Foto Ansa di repertorio

LODI – Un piccolo imprenditore di Valera Fratta (Lodi) è stato trovato impiccato nella casa che stava per riconsegnare all’ufficiale giudiziario per essere messa all’asta. L’uomo, 54 anni, con moglie e figli, negli ultimi tempi aveva avuto difficoltà economiche fino a perdere l’abitazione nella quale aveva investito gran parte dei suoi averi.

Il procuratore della Repubblica di Lodi, Vincenzo Russo, che ha confermato l’accaduto, ha sottolineato che “si tratta di un fatto gravissimo, di un effetto della grave crisi in cui ci troviamo”. Prima di impiccarsi, il 54enne ha avvertito con un sms il delegato della vendita giudiziaria dicendo che, come concordato, lo avrebbe atteso per consegnargli le chiavi, dato che aveva terminato di togliere le sue cose dall’abitazione.

All’arrivo, il delegato ha trovato la porta aperta e l’uomo già morto. Non gli è rimasto altro che avvertire le forze dell’ordine.

L’uomo era idraulico di professione, aveva il suo furgone e la partita Iva. Ultimamente, avrebbe avuto problemi economici. Il suo suicidio ha sorpreso gli abitanti del paese, dove l’uomo era conosciuto per il suo carattere gioviale e socievole.