Lodi, Salvini sulla mensa scolastica: “Non devono esserci furbetti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 ottobre 2018 16:21 | Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2018 19:53
Matteo Salvini contro i furbetti della mensa scolastica a Lodi

Lodi, Salvini sulla mensa scolastica: “Non devono esserci furbetti”

TRENTO – Sulla vicenda delle mense scolastiche vietate ai bimbi stranieri non paganti Matteo Salvini esprime la sua solidarietà al sindaco di Lodi. “Non devono esserci furbetti: tutti devono pagare, tutti devono essere trattati alla stessa maniera”, ha detto il vicepremier giunto ad Ala.

Salvini ha dichiarato: “Il fatto che qualcuno, certamente non i bambini ma i genitori, che potrebbe pagare ritiene di non doverlo fare, rappresenta un insulto a genitori italiani e stranieri, che invece pagano quello che devono. Quindi fa bene qualunque sindaco, e l’hanno fatto anche quelli di sinistra, a chiedere che non ci siano genitori furbi e altri meno furbi”.

Sara Casanova, spiegando di non voler commentare ulteriormente le polemiche relative alle mense scolastiche nella sua città, ha dichiarato: “Per me ha già parlato oggi il vicepremier Salvini. Ribadisco quanto già specificato nei giorni scorsi”.