Lombardia, approvata la mozione anti-Equitalia della Lega

Pubblicato il 12 Giugno 2012 13:55 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2012 13:57

MILANO, 12 GIU – E' stata approvata dal Consiglio regionale della Lombardia la mozione presentata dalla Lega Nord 'contro Equitalia': hanno votato a favore anche il Pdl e i Pensionati, Pd e Sel si sono astenuti, contro l'Idv. Il testo impegna fra l'altro la Giunta Formigoni a sostituire appunto Equitalia ''valutando le condizioni organizzative, finanziarie e legislative legate alla costituzione di un ente regionale per la riscossione al servizio della Regione e degli enti locali lombardi''.

Quest'ultima formulazione, anche grazie a un emendamento della Giunta, di fatto ha depotenziato la formulazione iniziale del Carroccio, che chiedeva di istituire direttamente un'Agenzia autonoma di riscossione della Lombardia, cui affidare anche la raccolte delle tasse statali. Lo spirito resta comunque di critica verso le modalita' di riscossione attuate in questo periodo di crisi. Nella mozione – che chiede anche di riorganizzare l'Agenzia delle Entrate in chiave federale – e' stato accolto inoltre un emendamento del Pdl che chiede alla Giunta di ''attivarsi nei confronti della presidenza del Consiglio dei Ministri affinche' proceda ad adottare con urgenza un decreto'' che sospenda immediatamente le procedure di riscossione nei confronti di imprese e professionisti che vantino crediti con la Pubblica amministrazione.