Longastrino, scontro tra auto e camion: Giovanni Gonelli è morto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2018 19:41 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2018 19:41
Giovanni Gonelli morto in incidente a Longastrino

Longastrino, scontro tra auto e camion: Giovanni Gonelli è morto

FERRARA – Lo scontro frontale tra un camion e un’auto è costato la vita a Giovanni Gonelli, 59 anni, mentre percorreva via Pagana a Longastrino, in provincia di Ferrara, nel pomeriggio del 12 maggio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] Il conducente del camion invece è rimasto illeso.

Annarita Bova sul quotidiano La Nuova Ferrara scrive che la vittima era originaria di Brisighella e che alla guida della sua vettura ha invaso la corsia di marcia opposta, schiantandosi contro il camion che non è riuscito nemmeno a frenare. Secondo le autorità, Gonelli potrebbe aver perso il controllo dell’auto per un malore:

“«L’ho visto arrivare dritto contro il mio camion – racconta sconvolto l’autista del mezzo, un uomo di Macerata residente a Lavezzola – Non ha frenato, non ha sterzato…niente di niente e io non ho potuto fare nulla per evitarlo». Dopo il frontale, violentissimo, il camion si è ribaltato nel fosso, così come l’auto ma dall’altra parte della strada. Il camionista è uscito da solo, illeso, ed ha riportato solo una lieve ferita alla fronte medicata direttamente in ambulanza, non è stato necessario il trasporto in ospedale.

Hanno invece lavorato a lungo i vigili del fuoco di Portomaggiore chiamati per liberare il corpo di Giovanni Gonelli dalle lamiere dell’auto. Sul posto per i rilievi e la viabilità, i carabinieri di Longastrino che stanno portando avanti tutti gli accertamenti del caso. Considerata la dinamica e stando anche ai primi rilievi sul posto, effettivamente l’auto guidata dalla vittima ha letteralmente invaso la corsia opposta e il 59enne non avrebbe nemmeno provato frenare, cosa che lascia pensare ad un malore pochi attimi prima dell’incidente. La strada, che attraversa l’abitato di Longastrino, in quel punto vede un rettilineo con visibilità ottima ed anche l’erba è stata tagliata più o meno di recente. Nessun ostacolo o pericolo dunque alla circolazione, solo una tragica fatalità che ha lasciato tutti senza fiato”.