Lonigo (Vicenza)/ Liliana Grillone, insegnante di italiano, è precipitata dalla finestra del primo piano mentre puliva i vetri. La donna è stata ritrovata in una pozza di sangue

Pubblicato il 15 Luglio 2009 11:28 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 11:28

Liliana Grillone, insegnante di italiano dell’istituto superiore di Agraria di Lonigo, è caduta dalla finestra del primo piano della sua abitazione mentre puliva i vetri. Un volo di 4 metri. Quando i soccorsi sono arrivati non c’era nulla da fare. La donna è morta per un trauma cranico.

L’incidente è accaduto ieri ad ora di pranzo, nell’abitazione della famiglia in via Sartori 20 a Lonigo. La donna abitava là con marito, Mauro Castiglion, anche lui insegnante e da poco avevano perso il loro unico figlio Gabriele, morto a 19 anni nell’estate del 2007 in un incidente stradale avvenuto a Roma.

I carabinieri stanno ora cercando di ricostruire la dinamica della vicenda. Secondo una prima ricostruzione, Liliana Grillone avrebbe perso l’equilibrio, in seguito ad un malore ed è caduta davanti al portone del suo garage. A dare l’allarme sono state alcune vicine che l’hanno notata per caso a terra in una pozza di sangue.