Incidente Lorenzo Caiolo: ex sindaco San Vito dei Normanni muore tra le fiamme

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 aprile 2018 13:59 | Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2018 13:59
Incidente Lorenzo Caiolo: ex sindaco San Vito dei Normanni muore tra le fiamme

Incidente Lorenzo Caiolo: ex sindaco San Vito dei Normanni muore tra le fiamme

BRINDISI – E’ morto arso vivo tra le fiamme, intrappolato tra le lamiere della sua auto. E’ la fine orribile di Lorenzo Caiolo, ex sindaco di San Vito dei Normanni (Brindisi), rimasto coinvolto in un terrificante incidente sulla superstrada Brindisi-Taranto.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

La tragedia si è consumata mercoledì sera all’altezza di Latiano. Caiolo, 64 anni e professore di Lettere viaggiava in auto con il figlio, che si trovava alla guida. All’improvviso, per motivi ancora da chiarire, la loro auto si è scontrata con un’altra vettura che procedeva nello stesso senso di marcia. L’auto dell’ex sindaco si è capovolta a seguito dello schianto e ha preso fuoco. Il figlio è riuscito e mettersi in salvo, ma il padre è rimasto intrappolato nell’abitacolo, andando incontro ad una morte orribile.

Inutili i tentativi di spegnere le fiamme da parte degli altri automobilisti che si sono fermati a prestare soccorso. Quando finalmente i vigili del fuoco sono giunti sul posto, riuscendo a domare le fiamme, per l’ex sindaco non c’era più nulla da fare.

Scossa l’intera comunità di San Vito dove Caiolo era molto conosciuto per il suo impegno politico che lo aveva portato a guidare la città negli anni ’90 ma anche per la grande umanità e l’impegno nel sociale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other