Lorenzo Manavella, si cerca il nipote della famiglia sterminata a Shantià (FOTO e VIDEO)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Maggio 2014 16:41 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2014 17:52
La villetta di Santhià (foto Ansa)

La villetta di Santhià (foto Ansa)

VERCELLI – Gli investigatori sono alla ricerca di Lorenzo Manavella, nipote di Tullio Manavella e Pina Bono, i coniugi 80enni trovati morti insieme alla figlia, Patrizia Manavella, nelle loro villa di  Santhià, a Vercelli.

Lorenzo è figlio di Gianluca Manavella e della prima moglie di lui, Antonella. I genitori tempo fa si erano separati e Lorenzo ora vive con il padre e la sua nuova compagna nella villetta bifamiliare dove è avvenuto il delitto. Sia il padre, sia i compagni di squadra e gli amici del ragazzo cercano fin da questa mattina di mettersi in contatto con lui al cellulare ma l’utenza telefonica risulta costantemente “irraggiungibile”.

Patrizia Manavella, una delle tre vittime della strage nella villetta, la zia di Lorenzo, 56 anni, viveva a Vercelli, dove lavorava in una banca. Ieri, 15 maggio, sera si era fermata a dormire a Santhià a casa dei genitori per assistere la madre, da tempo era costretta su una sedia a rotelle.

Il video della Stampa:

Il video di Repubblica: