Lorenzo Miceli, ex consigliere comunale del M5s morto in un incidente a Ravanusa (Agrigento)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Febbraio 2020 12:12 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2020 12:12
Ambulanza, Ansa

Lorenzo Miceli, ex consigliere comunale del M5s morto in un incidente a Ravanusa (Agrigento) (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Lorenzo Miceli, 28 anni, ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Ravanusa, Agrigento, è morto in un incidente stradale avvenuto all’alba di domenica 2 febbraio. 

I suoi tre amici che viaggiavano con lui, tutti coetanei, sono stati soccorsi e trasferiti all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. Tutti e tre sono in gravi condizioni.  Sul posto, per ore, hanno lavorato i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e i carabinieri. Non è chiara la dinamica dell’incidente stradale, anche se – stando ai militari dell’Arma – non è esclusa l’elevata velocità. L’Alfa Romeo 147 sulla quale viaggiava Miceli, che non era alla guida, si è schiantata all’altezza del civico 115 di via Gramsci. Il giovane è morto sul colpo.

“L’incidente stradale – come racconta DirettaSicilia.it – è verificato durante le prime ore del mattino, attorno alle 4.30, in via Gramsci a Ravanusa. Subito dopo lo schianto sono stati tutti soccorsi dal 118 e trasportati all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Secondo quanto emerso dopo una prima ricostruzione dell’incidente mortale, la vettura su cui viaggiavano i quattro ragazzi si sarebbe ribaltata a causa dell’alta velocità. L’auto è alla fine finita contro un muro. L’automobile non era guidata da Lorenzo Miceli che è morto sul colpo a causa del tragico impatto. Per estrarre i feriti delle lamiere dell’auto è stato anche necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco”.

Fonte: Ansa, DirettaSicilia.it.