Lorenzo Osella uccide moglie a coltellate. Poi chiama carabinieri: “Era malata”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 settembre 2013 18:46 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2013 18:46
Lorenzo Osella uccide moglie a coltellate. Poi chiama carabinieri: "Era malata"

Lorenzo Osella uccide moglie a coltellate. Poi chiama carabinieri: “Era malata” (Foto d’archivio)

PINEROLO (TORINO) – L’ha accoltellata ripetutamente nella notte tra sabato e domenica. Poi il giorno dopo ha chiamato i carabinieri e ha confessato: “Ho ucciso mia moglie, venitemi a prendere”.

L’uxoricida si chiama Lorenzo Osella, 65 anni, di Pinerolo: ha ucciso la moglie Maria Pia Garnero, 64 anni, e poi si è costituito. Al momento dell’arresto si è giustificato dicendo che la donna aveva problemi di salute.