Lorenzo Torre soccorre automobilista sull’A7, ucciso da auto pirata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 settembre 2013 14:04 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2013 16:50
Il luogo dell’incidente

Il luogo dell’incidente

GENOVA – Tragico incidente intorno alle 2 di notte (6 settembre) sull’autostrada A7, nel tratto compreso tra Busalla e Ronco Scrivia in direzione di Milano.

Lorenzo Torre, titolare della Autoscrivia Service di Savignone, è stato investito e ucciso dopo essere intervenuto con il carroattrezzi per prestare assistenza a una Renault Laguna con due persone a bordo, che si era fermata in panne. L’autostrada e’ rimasta chiusa fino alle 5.

In poco più di due ore, intorno alle 4, la polizia è riuscita a risalire all’investitore: si tratta di un genovese di 57 anni (E.C.), disoccupato, che vive insieme con il padre ottantenne ed è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo.

Lorenzo Torre, padre di due bambini piccoli, era molto conosciuto in zona, dove lavorava da circa vent’anni.