Luana D’Orazio, raccolti 100mila euro a Montemurlo per aiutare la famiglia della giovane vittima sul lavoro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2021 14:37 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2021 14:37
Luana D'Orazio raccolti 100mila euro

Luana D’Orazio, raccolti 100mila euro a Montemurlo per aiutare la famiglia della giovane vittima sul lavoro

Morte Luana D’Orazio, il vicesindaco di Montemurlo: “Abbiamo raccolto 100mila euro per aiutare la famiglia. Si è attivata l’Italia intera per aiutare questa famiglia. Chiederemo al ministro Orlando un cambio di passo, perché non è possibile che ci siano ancora mille morti l’anno sul lavoro”.

Luana D’Orazio, raccolti 100mila euro per aiutare la famiglia

Sono arrivate donazioni per 100mila euro nella raccolta fondi lanciata dal comune di Montemurlo (Pistoia) e da varie associazioni del territorio per la famiglia di Luana d’Orazio, operaia 22enne morta sul lavoro. L’intento è quello di sostenere con queste donazioni la famiglia e in particolare il bambino di 5 anni, rimasto orfano. Giuseppe Forastiero, vicesindaco di Montemurlo, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Cosa succede in città”, condotta da Emanuela Valente su Radio Cusano Campus.

“E’ stata una settimana difficile e continua ad esserlo, non ci si capacita del fatto che nel 2021 sia successo questo, è inaccettabile che una ragazzi di 22 anni non torni a casa – ha affermato Forastiero -. Chiederemo al ministro Orlando un cambio di passo, perché non è possibile che ci siano ancora mille morti l’anno sul lavoro. Bisogna fare un passo con tutti gli attori in campo: imprenditori, sindacati, istituzioni. Con la raccolta firme abbiamo raccolto 100mila euro. L’idea della raccolta fondi è venuta al nostro sindaco Calamai, che è molto attento e presente per dare sostegno ai cittadini. Ci telefonano da tutta Italia per chiedere informazioni su come fare il bonifico, si è attivata l’Italia intera per aiutare questa famiglia”.