Luca Prochet: italiano morto travolto da slavina sul Monte Terra Nera in Val di Susa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2015 18:51 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2015 18:52
Luca Prochet (foto Facebook)

Luca Prochet (foto Facebook)

ROMA – Una slavina ha travolto un gruppo di sciatori fuori pista sul Monte Terra Nera, in Val di Susa. Due le vittime: una guida alpina italiana, esperta di elisoccorso e un francese. La vittima italiana era un noto tecnico di elisoccorso, Luca Prochet, fino al mese di marzo direttore della scuola regionale tecnici del Soccorso alpino speleologico piemontese. Avrebbe compiuto 53 anni ad aprile.

“Tutto il soccorso alpino è sconvolto da questa disgrazia – dice Aldo Galliano Presidente Regionale del Sasp, Soccorso alpino speleologico piemontese – ed il pensiero va alla moglie e ai due figli”.  Una terza persona è stata estratta in buone condizioni ma è stata comunque portata all’ospedale di Susa (Torino). Salvi gli altri due scialpinisti.