Lucca, 23enne in auto travolta dalla piena di un torrente: salvata dal padre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Novembre 2019 10:54 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2019 10:54
L'auto della 23enne, Ansa

Lucca, l’auto della 23enne travolta dalla piena del torrente (foto Ansa)

ROMA – Travolta dalla piena di un torrente, sale sul tetto della macchina e viene salvata dal padre.

A Lucca una ragazza di 23 anni, rimasta intrappolata sul tetto dell’auto trascinata dal torrente, è stata salvata dopo alcune ore dal padre.

A raccontare la storia della 23enne residente nella frazione di Brica è La Nazione. Elena Bravi, questo il nome della ragazza, all’alba di domenica stava tornando a casa dopo una nottata passata con le amiche quando è stata travolta dalla piena del torrente Serchio di Soraggio.

La macchina della 23enne, come racconta La Nazione, è stata trascinata dalla furia della piena per decine di metri. La ragazza si è arrampicata sul tetto ed è rimasta aggrappata così al freddo e sotto la pioggia a lungo prima che il padre la andasse a salvare. Una ricerca però frutto del caso visto che l’uomo in realtà era uscito di casa su richiesta di un amico per soccorrere un’altra ragazza, un’amica di Elena.

“Ci ha messo una mano il destino – ha poi raccontato il padre a La Nazione – grazie a una serie di eventi che mi hanno permesso di capire che Elena era in difficoltà. Non potrò mai dimenticare quando l’ho vista aggrappata all’auto in balia del torrente e il terrore che ho provato al pensiero che tutti quei massi e quell’acqua potessero staccarla dall’auto alla quale era aggrappata. Non so dove abbia trovato la forza di restare appesa tutte quelle ore in una condizioni così al limite. É stata davvero forte e coraggiosa”.

Fonte: La Nazione.