Lucca, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: 12enne in gravi condizioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Dicembre 2018 19:44 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2018 19:44
Lucca, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: 12enne in gravi condizioni (foto d'archivio Ansa)

Lucca, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: 12enne in gravi condizioni (foto d’archivio Ansa)

LUCCA – Otto persone, cinque bambini e tre mamme, sono rimaste intossicate da monossido di carbonio.

E’ accaduto nella serata di giovedì 6 dicembre in una casa di Coreglia Antelminelli, in provincia di Lucca, nella casa di una famiglia marocchina. Uno dei bambini, di 12 anni, è in condizioni molto gravi.

A quanto pare il gas che ha causato l’intossicazione si potrebbe essere sprigionato dalla canna fumaria di una stufa a legna all’interno della casa, probabilmente a causa di un cattivo funzionamento dell’impianto. Quando nell’abitazione ci si è resi conto dello strano malessere del bambino di 12 anni, è stato dato immediatamente l’allarme al 118 anche se nessuno ancora sospettava che il principale indiziato potesse essere il monossido di carbonio

Altri due bimbi, di 5 e di 7 anni, sono stati trasferiti con il codice giallo sempre a Cisanello insieme ad una delle due mamme.