Lucia e Rebecca, le gemelle siamesi vanno dove le porta il cuore. Chi sopravviverà?

Pubblicato il 20 Luglio 2011 12:29 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2011 12:29

BOLOGNA – Chi sopravviverà tra Lucia e Rebecca, le due gemelle siamesi nate a Bologna con un solo cuore? Il medico che le segue, primario della chirurgia pediatrica Mario Lima dice che sarà proprio il cuore a decidere: «Si va dove ci conduce il cuore».

La squadra di dottori guidati dal cardiochirurgo pediatrico Gaetano Gargiulo, «capirà a chi è destinato il cuore e di conseguenza il fegato e l’intestino, dovrà essere vascolarmente donato tutto alla bambina che potrà continuare a vivere. E la scelta a chi donare andrà fatta contestualmente e consensualmente, come abbiamo spiegato ai genitori».

Le bambine sono venute alla luce premature,  alla trentesima settimana. «Sono toraco-onfalo-paghe — spiega Lima —, ovvero unite per il torace e l’addome. Hanno un cuore unico, malformato, il fegato fuso, l’intestino nella prima parte fuso, quattro reni e per il resto completamente divise».

Il futuro per ora non è scritto, ma a breve verrà fatto un intervento palliativo  sul cuore, «per consentire alle gemelle di crescere di peso e posticipare la decisione inevitabile della separazione», spiega Lima.