Luciana Littizzetto possiede 22 immobili: 10 case solo a Torino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2014 14:32 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2014 14:32
Luciana Littizzetto possiede 22 immobili: 10 case solo a Torino

Luciana Littizzetto (LaPr

TORINO – Luciana Littizzetto può vantare un impero immobiliare di tutto rispetto. Secondo quanto scrive Il Giornale sono ben 22 gli immobili, suddivisi tra case e garage, per la maggior parte dell’area di Torino, che le hanno permesso di entrare nella classifica dei primi 500 contribuenti d’Italia.

Proprio nel capoluogo piemontese Luciana Littizzetto annovera 10 appartamenti, 3 garage e altri locali adibiti a magazzino.

Quasi tutte le case, spiega Stefano Filippi sul Giornale, sono nella fascia precollinare sulla destra Po, zona residenziale, esclusiva, prestigiosa, non lontano dalla cupola neoclassica della Gran Madre di Dio: 3,5 vani dietro corso Casale, tre lussuose dimore in altrettanti palazzi lungo la tranquilla via Villa della Regina per complessivi 27 vani più due autorimesse, altri appartamenti e garage tra corso Quintino Sella, via Buttigliera, via Casalborgone, via Cavalcanti e via Molino-Colombini. L’unica proprietà lontana dal centro è quella nel quartiere San Donato, la zona dove la Littizzetto ha vissuto da bambina e dove i genitori avevano una latteria.

Il resto degli immobili sono a Bosconero, il luogo degli affetti familiari: qui Lucianina possiede due garage e quattro appartamenti per complessivi 15,5 vani acquistati tra il 2006 e il 2011. Poi c’è la casa a Milano. Si tratta del primo mattone dell’impero: l’appartamento di 90 metri quadri, categoria A/3, classe 6, 2,5 vani tra viale Bianca Maria e corso Concordia venne acquistato nel 1998 e adesso le garantisce una rendita elevata in una zona prediletta dalla borghesia milanese.

Tutti gli immobili sono intestati a lei al 100 per cento tranne le quote del deposito in corso Quintino Sella e una rimessa al 50 per cento con il compagno, il batterista Davide Graziano.

Il Giornale ha conteggiato che in totale sono 72,5 vani di abitazioni, 124 metri quadrati di garage, una rendita catastale che l’Agenzia delle entrate fissa in 13.121,26 euro. Che, rivalutata del 5 per cento e moltiplicata per il coefficiente di 120, dà un valore di circa 1.650.000 euro che rappresenterebbe la base imponibile da usare nelle compravendite. Naturalmente il valore di mercato è enormemente più elevato.