Luciano Miotto, continuano le ricerche dell’imprenditore veneto scomparso mentre faceva immersione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 luglio 2018 8:49 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2018 8:49
Luciano Miotto, continuano le ricerche dell'imprenditore veneto

Luciano Miotto, continuano le ricerche dell’imprenditore veneto

JESOLO – Continuano le ricerche del sub Luciano Miotto, l’imprenditore 59enne, già vicepresidente di Confindustria Veneto, disperso da sabato pomeriggio al largo di Cortellazzo.

Miotto, appassionato subacqueo, era uscito [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  con un’imbarcazione assieme a un gruppo di amici. Dopo una prima immersione sarebbe risalito dicendo di accusare un malore, ma poi è scomparso alla vista dei compagni, che hanno allertato la Guardia Costiera.

“Lo abbiamo visto risalire – hanno spiegato gli altri del gruppo che si trovavano sulla barca – Ci ha detto che non si sentiva bene. Per questo voleva tornare in barca. Ha lasciato la pinna sulla barca. Poi non è più riuscito a togliersi nulla, lo abbiamo visto che è caduto di nuovo tra le acque, sparendo in mare”.

“È un imprenditore di successo, come tutta la famiglia – spiega il vicepresidente della Regione Veneto, Gianluca Forcolin – Luciano è un amico. Lo conosco da anni, vive non lontano da casa mia. Sono stato anche in visita ufficiale alla Imesa di Cessalto che gestisce con il fratello Carlo. È tra le 5 aziende al mondo che produce lavatrici industriali. Lo stesso papà ha fondato la Lafert, un’altra azienda di successo. Sono momenti difficili per tutti questi. Sono vicino alla famiglia, spero davvero che Luciano venga ritrovato, tutte le forze di soccorso lo stanno cercando”.